Archivio per ottobre, 2014

CONTEST 70 MHz CROSS BAND – CITTA’ DI ROMA

Pubblicato: 25 ottobre 2014 da ik0fta in 70mhz

CONTEST 70 MHz CROSS BAND – CITTA’ DI ROMA

“Una gara può essere viva anche se la nazione che la organizza può partecipare solo nelle categorie cross-band o swl !”

Lo scopo della evento è quello di effettuare sperimentazione sulla gamma dei 4m ed in tale ottica non è, perciò, necessario il completamento di qso bilaterali in 70 Mhz. Tuttavia per la sperimentazione della potenzialità della gamma risultano indispensabili le segnalazioni di QSO o ascolti effettuati in Italia da e tra stazioni non italiane.

Gli OM italiani che volessero comunque prender parte, in modo attivo, alla competizione potranno farlo partecipando nella categoria cross-band.

La Sezione A.R.I. Di Roma a tal fine indice la:

QUINTA Edizione del 70 MHz and Cross-Band Contest

GENERALITA’

Dopo la prima edizione del “Contest dei 70 MHz e Cross-Band” (risalente all’anno 2008), la Sezione ARI di Roma propone la quinta edizione di detto Contest per l’anno 2015, con il principale scopo di promuovere l’utilizzazione della banda dei 70 MHz che è disponibile ai radioamatori di un crescente numero di paesi. Lo scopo è, ove non diversamente specificato dai partecipanti, contribuire con i log pervenuti, alla raccolta dati, a fini statistici, alla campagna di sperimentazione 2015 presentata dall’Università dell’Aquila – Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell’Informazione – che, con tale iniziativa, ha richiesto la temporanea concessione, all’uso amatoriale, della banda in Italia.

DATA

L’edizione 2015 del Contest si terrà Sabato 06.06.2015.

ORARIO

Il Contest inizierà alle 07:00 UTC e terminerà alle 19:00 UTC (12 ore in totale).

LE BANDE

I 4 metri (70 MHz) (SWL) ed i 6 metri (50 MHz) (in tx).

CATEGORIE

Sono previste tre categorie di partecipazione al Contest:

Categoria 1 “stazioni 70 MHz”. Le stazioni che desiderino partecipare in questa categoria devono:

trovarsi in un paese ove sia autorizzata l’attività in 70 MHz;

effettuare tutti i collegamenti trasmettendo e ricevendo esclusivamente in 70 MHz, (QSO in-banda) .

Categoria 2 “Cross-band 50 MHz”. Le stazioni che desiderino partecipare in questa categoria devono :

trovarsi in un paese ove sia autorizzata l’attività in 50 MHz;

effettuare tutti i collegamenti trasmettendo esclusivamente in 50 MHz e ricevendo esclusivamente in 70 MHz o viceversa (QSO a “banda incrociata – Cross Band”).o ricevendo anche in 50 Mhz (QSO Cross band – banda incrociata). I QSO, in 50 MHz andranno effettuati esclusivamente nella porzione di banda 50250-50300 allo scopo di non disturbare il normale traffico dx.

Categoria 3 “stazioni SWL 70 MHz”. Le stazioni che desiderino partecipare in questa categoria possono:

trovarsi in un qualsiasi paese in cui sia consentito l’ascolto della gamma dei 4m

riportare ascolti in 70 MHz di stazioni partecipanti al Contest.

Ogni stazione dovrà preventivamente stabilire la categoria nella quale intende partecipare e quindi operare secondo le regole di quella categoria. Non è quindi ammesso partecipare al Contest con parte dei QSO effettuati secondo le regole della categoria 1 e parte secondo le regole della categoria 2.

Per le tre categorie non viene fatta alcuna distinzione tra stazioni fisse, portatili o mobili, singolo o multi-operatore, europee o non-europee, QRP o QRO, o modo operativo.

MODI AMMESSI

SSB; CW.

CHIAMATA DEL CONTEST

in SSB: “CQ 70”

in CW: “CQ 4C”

SCAMBIO DI DATI

Lo scambio di dati del collegamento consiste in:

Nominativo;

RS(T);

WW Locator

Ai fini della competizione sono sufficienti i soli primni 4 digit (es. JN61);

FREQUENZE

le trasmissioni in 70 MHz possono essere effettuate solo sulle frequenze autorizzate.
Collegamenti di tipo “
split-frequency” all’interno di detto campo sono comunque permessi (ad esempio Tx a 70.100 Mhz e Rx a 70.300 MHz);
Le trasmissioni in 50 MHz possono essere effettuate solo nel campo 50.250 – 50.300 MHz. Sarà conveniente trasmettere con canalizzazione a 5 kHz (cioè su 50.250, 50.255, 50.260 MHz).

PUNTEGGIO

Il punteggio si ottiene moltiplicando il totale dei QSO x il numero totale dei WW Locators lavorati e per il numero totale dei paesi DXCC lavorati (incluso il proprio paese). Es. 10 QSO X 8 Locators X 3 Paesi DXCC = 240 punti.

Una stazione può essere lavorata solo una volta, senza distinzione tra USB e CW. Eventuali collegamenti o ascolti ripetuti non contano quindi ai fini del punteggio.

ALTRE REGOLE :

I partecipanti devono osservare tutte le regole imposte dalla loro autorizzazione radioamatoriale.

L’uso del DX Cluster durante il Contest è permesso, ma non la tecnica del self-spotting (tranne che, sporadicamente, per le eventuali stazioni che abbiano il permesso di trasmettere solamente al di sotto dei 70.000 MHz).
L’uso delle
Internet chat durante il Contest non è permesso.

Non sono validi i collegamenti effettuati:
tramite ripetitori attivi o passivi (EME
).

INVIO LOG:

La partecipazione al Contest viene formalizzata inviando a mezzo e-mail il Contest Summary Sheet ed il Contest Log entro il 30 Settembre 2015 al Contest Manager Giovanni Zangara IW0BET e-mail iw0bet@libero.it e come titolo dell’email CONTEST 70 MHz + CALL.

La ricezione del log sara’ confermata, entro cinque giorni, da un’email del Manager, se non vi fosse riscontro prego rinviare di nuovo il log.

Il “Foglio log riassuntivo – Contest Summary Sheet” in .ADIF deve riportare:

Nominativo;
Nome e cognome del titolare del nominativo;
Categoria di partecipazione;
Operatore (od operatori);
WW Locator della stazione;
Indirizzo e-mail;
Indirizzo postale;
Condizioni di lavoro;
Condizione operativa (fisso, portatile…);
Numero totale di stazioni Contest lavorate (dopo aver depennato i duplicati);
Numero totale dei paesi DXCC lavorati;
Numero totale dei WW Locator lavorati;
Punteggio dichiarato;
DATA e firma.
Contest Log
Per ogni collegamento od ascolto il Contest Log dovrà riportare:
Data;
Orario
UTC;
Nominativo della stazione corrispondente (o dei nominativi di entrambi corrispondenti per le stazioni SWL; non sono ammessi ascolti di semplici “CQ”);
Banda di trasmissione (o di ricezione per gli SWL);
Modo di trasmissione (o di ricezione per gli SWL);
RS(T) dato;
RS(T) ricevuto;
WW Locator del corrispondente
;
Paese DXCC del corrispondente;

Il Contest Log: Dovrà essere trasmesso su file in formato (ADIF), si consiglia l’uso del programma di IZ5HQB Gabriele scaricabile http://iz5hqb.wordpress.com/

CLASSIFICA

La classifica del Contest sarà pubblicata entro il 30 Settembre 2015 sul sito web della Sezione ARI di Roma http://www.ariroma.it/.

PREMI

I premi consistono in placche personalizzate e certificati offerti dalla Sezione ARI di Roma che sponsorizza il Contest. In particolare:

riceverà una placca personalizzata il partecipante alla categoria 1, 2 e 3 che
consegua il miglior punteggio in assoluto;

tutti i partecipanti riceveranno un certificato di partecipazione al contest.

SQUALIFICA Un partecipante potrà essere squalificato se:

non osservi strettamente le condizioni di autorizzazione radioamatoriale;
non osservi strettamente le limitazioni di frequenza previste per il Contest;
dichiari collegamenti od ascolti non veritieri;
non evidenzi i collegamenti o gli ascolti duplicati nel suo log;
adotti la tecnica del “
auto spot – self-spotting” del suo nominativo sul DX cluster ed utilizzi le Internet chat.

Le decisioni del Contest Manager al riguardo sono insindacabili e definitive.

Contest Manager
IW0BET
Giovanni Zangara